FERRI DEL MESTIERE
Un esempio di spallaccio con asta telescopica

Il "contorno" delle fotocamere

07/09/2011

Si sa che il lavoro con le fotocamere in grado di realizzare filmati (dette video-reflex o, più correttamente, camere DSLR – Digital Single-Lens Reflex) richiede spesso supporti, spallacci, impugnature e comandi remotati. La fotocamera infatti è estremamente comoda per la maneggevolezza, offre una grande qualità del video grazie al sensore fotografico, ma non possiede l’interfaccia di comandi o la praticità di movimentazione di un vero camcorder. Intervistando operatori e video makers, questo è il limite che emerge sempre, persino tra coloro che si dichiarano fans di questo strumento. “E’ ovvio” dicono in tanti “che per lavorare al meglio con le video-reflex occorre una serie di prodotti che aiutino nella movimentazione e nel la gestione della macchina.”

Quello che abbiamo chiamato “contorno”, considerando la video-reflex stessa come la… pietanza principale! Ci sia consentito un po’ di umorismo… Di cosa si compone dunque questo “contorno”?

Dividiamolo in tre settori:

1) LA MOVIMENTAZIONE. Spallacci e impugnature per agevolare i movimenti di macchina. Ce n’è di molti tipi, ora non ci metteremo a snocciolare marchi anche perché è sufficiente una breve ricognizione on line per farsi un’idea… Ci preme però indicare una differenza sostanziale, quella tra gli spallacci dotati di asta telescopica e quelli che ne sono privi. Per la nostra esperienza, i primi sono decisamente più efficaci. L’asta telescopica è quella barra ammortizzata che si fissa ad una apposita cintura legata in vita all’operatore. E’ utilissima, consente di lavorare con una sola mano sulla camera, e l’altra libera di operare sul follow focus o su qualunque altro ausilio per le riprese (faretto, monitor, ecc…). Inoltre, con la barra ben calibrata e lubrificata, l’operatore è in grado di camminare riprendendo e ottenendo immagini stabili, non certo al libello di una vera steady cam, ma comunque accettabili, di ottima qualità. Coi giusti bilanciamenti, infine, è possibile lasciare la camera con entrambe le mani e concedersi un attimo di riposo, cosa spesso essenziale per chi lavora molte ore con la camera!    

2) LA GESTIONE DELL’AUDIO. Le video-reflex, per molti lavori che richiedono un audio professionale, devono essere implementate con apparecchiature di controllo e ricezione. I pannelli Beachtek sono ottimi: si avvitano sotto la camera e offrono prestazioni di alto livello.

3) LA GESTIONE DELL’OTTICA. Per raggiungere livelli elevati di professionalità e di ergonomia, anche a seconda dell’ottica che si utilizza, è spesso necessario perlomeno un follow focus, quando non anche un paraluce o un porta filtri. Tutti accessori che, al pari di piccoli monitor di controllo o faretti, si possono montare sui supporti e sugli spallacci. Per questo sono da preferire, generalmente, modelli dotati di quelle che comunemente vengono chiamate “cannette”, quelle piccole barre tonde in alluminio che, regolabili a piacimento in lunghezza e quindi in “sporgenza”, possono ospitare mediante pratici morsetti tutta questa gamma di accessori. Le "cannette" sono solitamente strumenti opzionali, disponibili su richiesta anche per i modelli più semplici di spallaccio.

Naturalmente le note di quest’articolo sul “contorno” delle fotocamere-video sono tutte soggettive, si basano cioè su osservazioni personali e considerazioni di opinione. Abbiamo chiesto a un po’ di video-makers e abbiamo fatto un sunto delle loro risposte più frequenti. Ne emerge che il mondo del video fatto con le fotocamere DSLR è vario e variegato, un vero e proprio “indotto” che apre lo sguardo su molti prodotti da esaminare con attenzione.       

 
ALTRI ARTICOLI
23/07/2013

Nuovi zoom Zeiss... e sorprese in vista!

I due nuovi zoom Zeiss 28-80mm e 70-200mm con attacch...

25/03/2013

Da Movcam, le “gabbie” multifunzione per macchine da presa

Spendiamo volentieri due parole sulle “gabbie” targate Movcam

03/12/2012

Da Focus un nuovo registratore XDCAM

E’ stato recentemente presentato un nuovo prodotto Focus Enhancements

30/11/2012

Convertire da HDMI a SD/HD-SDI (e viceversa) ora anche in progressivo

La olandese Datavideo ha presentato due nuovi convertitori che aggiorn...

28/09/2012

Identikit dello spallaccio ideale

L’utilizzo assai frequente di cine-video-reflex e la tendenza dei nuovi camcorder...

12/06/2012

In arrivo la nuova Sony NEX-FS700

E’ attesa da un momento all’altro in Italia la nuova Sony NEX-FS700...

15/05/2012

Nuove camere JVC 600 e 650

Le due nuove proposte JVC attese per i prossimi mesi si chiamano

09/02/2012

Nuovi accessori per la Sony PMW-F3

Importanti novità da casa Sony per gli utilizzatori della PMW-F3

16/09/2011

La scelta dello stativo ideale

L’argomento cavalletto, o stativo che dir si voglia, è uno dei più ...

Un esempio di spallaccio con asta telescopica 07/09/2011

Il "contorno" delle fotocamere

Si sa che il lavoro con le fotocamere in grado di realizzare filmati (dette video-refle...

Video.it, Il Portale Italiano del Video professionale dal 1996 - © tutti i diritti sono riservati - Partita Iva: 05832310764
facebook